Ferrari, ufficiale l’arrivo di Kvyat come collaudatore

10 gennaio 2018 – Maranello (Modena)

Danil Kvyat torna in Formula 1: non da pilota titolare, ma da pilota sviluppatore della Ferrari. Lo ha annunciato la scuderia del Cavallino via Twitter. Per il 23enne russo è l’occasione di restare dunque nell’ambiente dopo che nelle ultime due stagioni il suo destino pareva segnato, prima con la retrocessione dalla Red Bull alla Toro Rosso per far posto a Max Verstappen e poi, quest’anno, per far posto a Pierre Gasly e Brendon Hartley.
niente williams — Kvyat era in corsa per l’ultimo sedile rimasto disponibile, quello in Williams come compagno di Lance Stroll, posto che è sempre più probabile venga assegnato al suo connazionale Sergey Sirotkin (è atteso solo l’annuncio ufficiale). Il ruolo di pilota sviluppatore che Kvyat occuperà alla Ferrari prevede sessioni al simulatore e possibili test in pista, anche se il programma di impiego del pilota russo non è stato specificato.

 Gasport 

Posta un commento